20 maggio 2023
News,
Performing Media. Un futuro remoto a Torino
By Paola Asproni
Performing media

Il Polo del ‘900 promuove in collaborazione con Urban Experience e NuvolaProject, il progetto Performing Media. Un futuro remoto a Torino due giorni tra il Polo e il Museo del Cinema tra workshop, walkabout, talk e screening video a cura di Carlo Infante.

Performing Media è un concetto evolutivo che permette d’interpretare l’innovazione digitale come un’espansione delle possibilità di comunicazione, per agirle e non subirle. Comprende pratiche creative e trova origine nell’ambito delle culture digitali e ancora prima del teatro di ricerca affinato ai media, sia radiofonici sia video, in particolare con il Videoteatro.

Un fenomeno che si è poi esteso alle più diverse articolazioni, tra performance e multimedialità, che si misurano con le trasformazioni dei linguaggi audiovisivi. Oggi il Performing Media riguarda sempre più lo sviluppo delle tecnologie dei nuovi media interattivi, mobili e geolocalizzati.

Carlo Infante è changemaker, esperto di Performing Media, fondatore di Urban Experience. Docente freelance, tra le cattedre quella di Tecnologie digitali e processi cognitivi a Università Mercatorum di Roma. Autore di Educare On Line (NetBook, 1997) Imparare giocando (Bollati Boringhieri, 2000), Performing Media 1.1. Politica e poetica delle reti e decine di altri saggi, su di lui è stato scritto Performing Media, un futuro remoto. Il percorso di Carlo Infante tra Memoria dell’Avanguardia e Transizione Digitale (Editoria & Spettacolo, 2022) a cura di Gaia Riposati e Massimo Di Leo.

 

Articoli correlati
16 aprile 2024
APERTO
04 aprile 2024
25 aprile 2024
27 marzo 2024
VOCI in viaggio