14 maggio 2024
News,
Le parole della destra
By Tiziana Ferrero

Partiti e movimenti di destra sono in forte ascesa. In Europa, Asia, America aumentano i governi a trazione nera e la far right cresce anche dove a lungo era parsa marginale: Spagna, Portogallo, Germania. Ma il fenomeno va oltre i risultati politici: ha a che fare con le idee. Prospettive reazionarie permeano il dibattito pubblico, i social, la produzione culturale, giù fino alle cene in famiglia. E a profili (sociali e biografici) insospettabili.
È anzitutto un successo di framing: di capacità, cioè, di dettare i termini della sfida ideologica. Teoria gender, rave party, farina di grilli: l’universo discorsivo è spiazzante, ma efficace.

Un ciclo di incontri, una riflessione sul significato – e sulla forza – del nuovo lessico politico. Che cosa significano, le parole della destra?

23 maggio, ore 21.00: Tradizione, con Alberto Grandi e Francesco Gallino
13 giugno, ore 21.00: Merito, con Rosa Fioravante e Daniele Gorgone
27 giugno, ore 18.30: Radical Chic, con Raffaele Alberto Ventura e Silvia Nugara

Nell’ambito della III edizione del ciclo di incontri Spiriti del nostro tempo, a cura di Francesco Gallino. 

Iniziativa di: Fondazione Istituto piemontese Antonio Gramsci, Unione Culturale Franco Antonicelli e il Dipartimento di Culture, Politica e Società dell’Università di Torino.

Articoli correlati
21 maggio 2024
Filmare la Storia 21ma edizione
08 maggio 2024
Horoscopio