26 ottobre 2023
News,
Polo Climavore
By Tiziana Ferrero

Il Polo prende parte alla prima Assemblea Climavore, dal 27 al 29 ottobre 2023, a Roma: un raduno internazionale di istituti culturali in dialogo con politici, coltivatori, attivisti, custodi di semi, chef e ambientalisti che intendono affrontare la crisi climatica attraverso cibo, agroecologia e aquacologia. L’Assemblea ruoterà attorno alla campagna di Diventa Climavore, lanciata nel 2020 per ripensare i menù di ristoranti, caffè e mense in istituzioni culturali ed educative, nel rispetto delle stagioni di siccità, dei mari inquinati o dei terreni esausti.
L’Assemblea si ispira al format del Parlamento Temporaneo Visibile che dal 2015 abita i consigli comunali di città come Parigi, Liverpool e Torino, lasciando che l’arte impegnata socialmente prenda lo spazio della politica per un giorno, innescando nuovi processi democratici.
Lo scorso marzo il Polo ha collaborato con Visible, nell’ambito di Biennale Democrazia, alla realizzazione di un parlamento temporaneo aperto a tutti nella Sala Rossa di Palazzo Civico che ha portato alla scrittura di un Manifesto per la rigenerazione dei piccoli borghi.  

 

L’Assemblea CLIMAVORE è promossa da Visible (un progetto di Cittadellarte – Fondazione Pistoletto e Fondazione Zegna), il partner di lunga data Fondazione Nicoletta Fiorucci, e CLIMAVORE x Jameel al RCA, in collaborazione con il Museo delle Civiltà di Roma, Roma Capitale, Gaia Art Foundation, Teiger Foundation e Hartwig Art Foundation. L’Assemblea è resa possibile grazie al sostegno di: American Academy in Rome, Academia Belgica, Real Academia de España en Roma, Accademia Tedesca Roma Villa Massimo e Circolo Scandinavo di Roma.

Articoli correlati
30 novembre 2023
Millenovecento73. Il cinema italiano del 1973
16 novembre 2023
Social Knitting
13 novembre 2023
GiovedìScienza 38a edizione. La scienza in diretta settimana per settimana